Ciao Visitatore,

se leggi questo messaggio è perché non sei ancora registrato. Iscriviti gratis adesso, ci vorranno pochi secondi per farlo e potrai sfruttare a pieno i vantaggi di questo sito. Grazie, a presto!

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Incidente con Fiat Tipo Easy [ASSICURAZIONE]

    Ciao a tutti,

    vi scrivo per chiedervi un consiglio.
    Il 28 di dicembre mio fratello (che in quel momento guidava la mia TIPO) è stato urtato nella portiera posteriore destra da un neopatentato con la matiz che alle 2 di notte non si è fermato allo stop. In seguito all'urto è finito, 7 metri dopo, addosso ad un'altra auto parcheggiata. Il preventivo dell'officina parla di 5700€ di danni. Il problema è che dopo qualche giorno è arrivata la multa a mio fratello per incauta prudenza e la settimana scorsa il perito (pronti a ridere?) ha stimato un concorso di colpa del 30% a carico mio.

    Ora, la mia domanda è: in Italia per avere il 100% di ragione uno che deve fare? Come cavolo riescono ad inventarsi ste cose? Sto 30% da dove salta fuori?
    In pieno centro cittadino mio fratello sarà andato al massimo a 40kmh, soprattutto se si vede il danno che non è strisciato (di fatto sembra che qualcuno sia finito addosso alla macchina mentre ero parcheggiato).

    In ogni caso abbiamo già contestato la multa e a fine marzo ci sarà il verdetto del giudice, nel mentre l'avvocato si sta già muovendo per contestare questo ridicolo concorso di colpa.

    Voi avete mai avuto esperienze simili?

  • #2
    Purtroppo non è il primo caso e non sarà l'ultimo. Credo che il tutto derivi dal fatto che il Codice della strada preveda che la guida deve essere tale da prevedere sempre e comunque il presentarsi di condizioni impreviste. Per capirsi, se la Matiz non si ferma allo stop, tu dovresti aver guidato in modo da evitare lo scontro, e mi sembra inutile commentare. Ti auguro di tutto cuore che non si sia verificato quanto è capitato a me anni fa quando venni tamponato mentre ero fermo; dopo aver fatto regolare denuncia, il mio assicuratore mi informò che la controparte (che aveva torto al 100%) aveva asserito che io la avevo urtata facendo retromarcia per parcheggiare, ed aveva prodotto un testimone che, ovviamente, aveva dichiarato il falso. Dal momento che sono una persona onesta mi sono ben guardato dal chiedere ad un amico di dire il falso in mio favore ed ho pagato 2.000.000 di Lire di riparazioni. Come diceva Venditti ... in questo mondo di ladri .... sono fiero di essere onesto.
    Ti auguro di risolvere la questione senza esborso di denaro.
    Buona Tipo a tutti, Tonio

    Commenta


    • #3
      Grazie del supporto Tonio. La questione che tu dici può avere senso ai fini di un 10/15% di concorso di colpa. Ma il 30% è assurdo, soprattutto considerate le dinamiche dell'incidente. Cioè questo non si è fermato allo stop, di notte, mentre il guidatore della mia auto andava si e no a 35kmh... e mi ritrovo a pagare 1600€. Il senso di tutto questo mi è totalmente precluso.

      Poi vabbè, essendo il fatto successo anche giù in Puglia mi viene da pensar male ma lasciamo stare...

      Commenta


      • #4
        qualche anno fa non anno dato precedenza a mia moglie in un incrocio, danno anteriore muso ruota e portiera guidatore, ma il torto se le è preso tutto lui 4500 euro di danni su una panda. nel tuo caso proprio perchè ti ha colpito da metà auto in giù, dovresti avere ragione al 100%

        Commenta


        • #5
          Vallo a spiegare al perito

          Commenta


          • #6
            mi dispiace tantissimo per questa brutta storia e hai tutta la mia solidarietà di tipista, per fortuna mia non mi è mai capitato nulla di simile.

            Commenta

            Sto operando...
            X