Ciao Visitatore,

se leggi questo messaggio è perché non sei ancora registrato. Iscriviti gratis adesso, ci vorranno pochi secondi per farlo e potrai sfruttare a pieno i vantaggi di questo sito. Grazie, a presto!

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Riscaldamento raffrescamento

    Ciao a tutti vorrei aprire un nuovo argomento, a meno che non sia già stato trattato , riguardo al riscaldamento/climatizzatore in modalità automatico . Vorrei sapere anche dagli altri utenti se il vostro funziona a regola, o se dopo un po’ per stare bene dovete intervenire sulla manopola della temperatura . Attendo vostri commenti . Vi ringrazio .!

  • #2
    Buonasera,
    Io non ho mai avuto il clima automatico prima della tipo, e adesso che ce l'ho penso che non potrei più farne a meno.. è molto comodo e per fortuna non ho bisogno di correggerlo. magari ogni tanto mi rendo conto di avere impostato una temperatura che non gradisco e la modifico successivamente. Buona serata!

    Commenta


    • #3
      Buongiorno a tutti , anche per me nessun problema, sempre in automatico tutto l'anno, imposto la temperatura che desidero in base a quella esterna e via ...comodo ed efficace

      Commenta


      • #4
        clima manuale tutta la vita, lo accendo e spengo quando lo decido io e risparmio carburante, col 1.4 95cv faccio i 17 km/l in autunno e primavera lo tengo spento,lo uso solo d'estate nei viaggi medio lunghi,nell'uso di tutti i giorni lo uso pochissimo.

        Commenta


        • #5
          Be il climatizzatore automatico si può disinserire ed usarlo normalmente ,come se fosse un manuale, non dico dia sia meglio o peggio, ma sicuramente riesci a regolare la temperatura in modo più ottimale, io lo uso poco solo nei lunghi viaggi e mi trovo bene

          Commenta


          • marek17
            marek17 commentata
            Modifica di un commento
            Ti chiedo come fai a trasformarlo in manuale? grazie

        • #6
          in egual misura io mi trovo bene con il clima manuale e non saprei cosa farmene di un'automatico che alla fine userei come un manuale, l'automatico l'ho già avuto su altre auto ed era pure bizona e l'ho sempre usato manualmente,spesso lo tenevo spento nei viaggi brevi casa/lavoro settimanali e preferisco tenere i finestrini abbassati a metà e sentire l'aria che entra e circola nell'auto, sono gusti personali come la scelta del colore in un'auto.

          Commenta


          • #7
            sempre avuto il clima manuale ma adesso che mi sono ritrovato con l'automatico di serie non potrei più farne a meno (anche se alcune logiche non le condivido), per evitare maggiori consumi e minori prestazioni d'estate lo uso solo quando mi serve mentre d'inverno non lo accendo mai perchò esce cmq aria calda basta impostare la temperatura giusta..e a volte esce calda anche d'estate se si va in alta montagna.
            Per Markus se ti spieghi meglio magari possiamo aiutarti
            la vita è una strada lunga...meglio farla in macchina

            Commenta


            • #8
              I fastidì che trovo io, ci sono sia tenendo il climatizzatore acceso che spento, sia in modalità auto , sia regolando l’aria e la zona a piacimento ; Mi spiego meglio : se all’esterno ci sono 5* , e io imposto 20 * , all’inizio esce aria calda , ma a temperatura raggiunta l’aria si fa tiepida e poi si percepisce, “ freddina “ ; allora devo alzare a 21 , poi 22, poi 23,.. dopo venti trenta minuti, l’aria si raffredda e mi da fartidio tale percezione .e devo alzare la temperatura ( c’e Da dire che in modalità auto , va troppa aria sui piedi , e in riscaldamento, diventano bollenti , in raffrescamento, diventano ghiacciati .
              La stessa cosa succede con il climatizzatore in raffrescamento: lo metto a 26 o 28, e poi inizi a ghiacciare; se lo alzo di 1 grado, fa caldo ..! ( diciamo che queste cose mi accadevano con la mia vecchia astra del 2002, ma nel 2018 ci si aspetterebbe che tutte le auto avessero una taratura quasi perfetta .
              Voi non percepite sta cosa ? Forse sono io “troppo delicato “ . Nelle auto con clima manuale, metti aria a 1. Deflettore calore poco sopra la metà, zona vetro/piedi e si può viaggiare x ore con un ottimo confort.

              Commenta


              • #9
                la logica di funzionamento del climarizzatore automatico non di rado fa a pugni con le esigenze di chi usa una macchina, il clima manuale è più pratico e affidabile ma viene considerato superato salvo poi scontrarsi con le logiche di funzionamento messe nella centralina dal produttore nell'automatico,personalmente preferisco di gran lunga il manuale.

                Commenta


                • #10
                  La mia esperienza con l’automatico non è stata così positiva . Pensavo che nel 2018 le tarature fossero oramai precise . Bho .. questa auto ha molti pregi , ma anche qualche bel difettino ..

                  Commenta


                  • #11
                    un'auto con zero difetti non è mai esistita e facilmente non ci sarà mai ma alcuni sono più accettabili in un'auto che nel suo segmento è tra le più economiche meno lo sarebbero in su quelle premium e basterebbe frequentare alcuni forum di segmento superiore per rendersi conto che non è tutto oro quello che luccica
                    la vita è una strada lunga...meglio farla in macchina

                    Commenta


                    • #12
                      Concordo che l’auto perfetta non esiste ..! Poi al mondo siamo tutti diversi, è anche difficile accontentare le esigenze di tutti .

                      Commenta


                      • #13
                        Non usare il tasto auto, ma solo quelli della temperatura , ventola e zone da raffrescare, così è come se fosse manuale, onestamente io l'ho usato questa estate e mi sono trovato bene con l'automatico

                        Commenta


                        • #14
                          Secondo me qui c’è un po’ di confusione. Un automatico non può diventare manuale .. nel manuale muovi la leva dal blu al rosso e non sai che temperatura metti, la senti “a pelle “ , mentre l’automatico regoli la temperatura; sia che si arrangi a scegliere la velocità e la zona o che la imposti l’utente . Ma la percezione del caldo e freddo , te la fa il sistema, l’algoritmo che hanno inserito per parzializzare i deflettori .. ho già parlato col concessionario . Non hanno installato dei motorini per cui puoi sapere quanto apre o quanto chiude, puoi solo dire “ apri o chiudi per tot secondi . L’unico modo che ho per non sentire disagi è lasciare “ A C “ attivato , ma secondo me bastava che permettessero un sistema tarabile dall’utente, di modo che si possa aumentare il differenziale termico ( attacca stacca ) .. sono un po’ del settore di sistemi elettronici .. costerebbe poco modoficarlo .

                          Commenta

                          Sto operando...
                          X